info@giammarcopuntelli.com

Oggi 8 marzo, sperando che la considerazione che il mondo ha delle donne cambi davvero, a partire da ciascuno di noi

Giammarco Puntelli

Oggi 8 marzo, sperando che la considerazione che il mondo ha delle donne cambi davvero, a partire da ciascuno di noi

Alle donne che nel buio della pandemia hanno saputo mettersi una maschera per dimostrare di essere eroi.
Alle donne che nella tristezza sanno ricordarci che la vita va avanti perché la portano dentro di loro.
Alle donne che combattono la disperazione tirandosi su le maniche mantenendo la loro femminilità in ogni occasione.
Alle donne che dialogano sul lavoro consapevoli di essere le leader di ieri, oggi e domani.
Alle donne che si occupano di piccoli uomini e di piccole donne e non sono solo splendidamente mamme ma angeli che hanno rinunciato a volare.
Alle donne che nate principesse la vita e le difficoltà hanno trasformato in guerrieri.
Alle donne che nel sale delle lacrime ci regalano il sapore della vita e che nel sole dei sorrisi la speranza del domani.
Alle donne che nascondono la bellezza di essere donne dietro i colori delle mascherine.
Alle donne che conoscono il segreto della vita e lo comunicano nelle emozioni.
Alle donne che non conoscono la stanchezza ma la divinità di esserci sempre.
Alle donne che non accettano la violenza come prezzo da pagare alla vita e sanno portare la cultura della pace.
Alle donne così consapevoli del proprio valore che sanno scegliere la strada del dialogo e del rispetto sapendo che senza di loro l’uomo perde metà del cielo.
Alle donne con l’auspicio che questo giorno diventi solo un momento della storia e finalmente il mondo possa vederle come le vedo io, leader dell’amore e della vita che possono dare un contributo umano e professionale unico e insostituibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *